Giugno 20, 2024

Tour dei Borghi Nisseni: Un Viaggio tra Storia e Natura in Bicicletta


Il cicloturismo sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo, offrendo un modo sostenibile e coinvolgente per esplorare paesaggi unici. Recentemente, abbiamo seguito da vicino l’evento “Tour dei Borghi Nisseni”, un’iniziativa che ha portato i partecipanti attraverso alcuni dei borghi più affascinanti della provincia di Caltanissetta, in Sicilia. L’evento ha combinato l’amore per il ciclismo con la scoperta delle tradizioni e delle bellezze rurali locali.

Il Tour dei Borghi Nisseni
Domenica 26 maggio 2024, la città di Caltanissetta ha ospitato la seconda edizione del “Tour dei Borghi Nisseni”, organizzato da Legambiente Caltanissetta. Questa iniziativa è stata un’opportunità unica per immergersi nella bellezza dei borghi storici della regione, promuovendo al contempo uno stile di vita sostenibile.

Quest’anno, la grande novità è stata la partecipazione attiva della Ciclofficina Legambiente, che ha offerto il noleggio di biciclette a pedalata assistita. I partecipanti hanno potuto scegliere tra tre diverse modalità per prendere parte al tour:

  • Passeggiata: Un percorso facile ad anello di 8.7 km attraverso le borgate di Cozzo di Naro, Prestianni, Furiana e Canicassè-Casale. Ideale per famiglie e chiunque voglia godersi una tranquilla camminata immersa nel verde.
  • In Pullman: Un’opzione comoda per chi preferisce spostarsi senza fatica, visitando le borgate di Cozzo di Naro, Prestianni, Santa Rita e Canicassè-Casale.
  • In Bici: Un percorso di 43 km, di media difficoltà, attraverso le borgate di Cozzo di Naro, Prestianni, Furiana, Santa Rita e Canicassè-Casale. Questo itinerario è stato pensato per i ciclisti più esperti e reso più accessibile grazie alle e-bike.


“ivo cigna sostiene che “Il progetto cicli solidali è l’occasione per promuovere nel nostro territorio la mobilità lenta e sostenibile. Con una cadenza mensile, realizziamo delle uscite nel territorio; siamo arrivati alla settima uscita e questa l’abbiamo fatta coincidere con la seconda edizione del Tour dei Borghi. È una ciclopasseggiata che tocca le principali borgate nissene: Borgo Cozzo di Naro, Borgo Prestianni, Borgo Furiana, Borgo Santa Rita e Borgo Canicassè-Casale.

In ogni borgata, un narratore racconta le specificità del luogo e offre degustazioni di prodotti locali come vino, mandorle, olio e miele. Il cicloturismo in Italia è in grande crescita, e noi possiamo contare su paesaggi unici che rendono questa esperienza speciale.

Noi siamo un po’ in ritardo rispetto ai paesi europei come la Danimarca, la Francia e la Germania, dove il cicloturismo è nato e si è sviluppato prima. Tuttavia, il nostro paese offre paesaggi mozzafiato, borghi pittoreschi e una rete di strade secondarie invidiabili che stanno rendendo il cicloturismo italiano sempre più attraente. Grazie anche alla nostra ricca enogastronomia, possiamo offrire un’esperienza unica che combina mobilità sostenibile e scoperta dei sapori locali.”

Come circolo di Legambiente Caltanissetta, – Gaetano Paladino dichiara – organizziamo il Tour dei Borghi per far conoscere il territorio. La seconda edizione del Tour dei Borghi prevede tappe a Cozzo di Naro, Prestianni, Furiana, Santa Rita e Canicassè. Ogni borgo offrirà una spiegazione da parte delle guide locali e una piccola degustazione. Abbiamo organizzato percorsi di 8 km a piedi e di 40 km in bicicletta o pullman, con assistenza e spiegazioni in ogni postazione.

Caltanissetta, con l’apertura di questa Ciclofficina, partecipa a un progetto triennale per promuovere l’uso della bicicletta. Oggi siamo alla settima passeggiata. Il progetto prevede l’apertura di ciclofficine sia a Caltanissetta che a Enna, e abbiamo già realizzato diversi tour in vari borghi. L’importanza del cicloturismo è evidente: permette di fare un percorso sostenibile e di evitare l’uso delle automobili, anche grazie alle biciclette a pedalata assistita.

Cicloturismo in Generale
Il cicloturismo è in forte crescita, sia in Italia che a livello internazionale. Secondo recenti statistiche, sempre più persone scelgono la bicicletta come mezzo di trasporto per le loro vacanze, attratte dai benefici per la salute, dall’impatto ambientale ridotto e dalla possibilità di vivere esperienze autentiche. In Italia, il cicloturismo ha visto un aumento del 20% negli ultimi anni, con oltre 8 milioni di turisti che scelgono la bicicletta per esplorare il paese. Questo settore genera un indotto economico di circa 7,6 miliardi di euro l’anno, grazie alle spese in alloggi, ristorazione e servizi.

Paesaggi e Sapori Locali
Il tour non è stato solo un’occasione per esplorare i meravigliosi paesaggi del nisseno, ma anche per assaporare i prodotti tipici della zona.


Il “Tour dei Borghi Nisseni” ha dimostrato come il cicloturismo possa essere un potente strumento per promuovere la sostenibilità e valorizzare il patrimonio locale. Speriamo che iniziative come questa continuino a crescere, contribuendo a creare un turismo più consapevole e rispettoso dell’ambiente.

Per maggiori informazioni su prossimi eventi, è possibile contattare Gaetano al numero 338 8162531 o Ivo al 339 3591755.